Una panoramica sulla professione del fabbro

La professionalità di un fabbro è ampia e complessa e richiede un bagaglio di conoscenze pressoché infinito, che abbraccia la merceologia, la metallurgia, il disegno tecnico e le abilità manuali. Tra i lavori più richiesti ai fabbri professionisti figurano opere di manutenzione di cancelli, ringhiere ed inferriate di sicurezza. Molto spesso il fabbro collabora anche con gli uffici giudiziari per aprire degli appartamenti o per intervenire in soccorso di chi è rimasto chiuso fuori casa. Le richieste di questo tipo sono progressivamente aumentate con l’arrivo sul mercato delle porte blindate e molti fabbri hanno scelto di specializzarsi in questo settore.

La professione del fabbro cologno monzese è una delle più antiche del mondo. Negli ultimi anni è stata infangata da alcuni operatori improvvisati che hanno realizzato diverse commissioni di poco conto, come installare semplici ringhiere dritte a stecche. Tuttavia, un occhio più esperto è in grado di individuare subito le imperfezioni della saldatura o della piazzatura della ringhiera. L’abbassamento drastico dei prezzi, infatti, ha penalizzato i veri professionisti che fanno uso di materiali adeguati, come ferri spessorati, vernici e resine. Non è raro che molte persone considerino i prezzi delle prestazioni troppo elevati: ciò succede perché per tanti è difficile rendersi conto degli effettivi costi dei materiali grezzi nonché della perizia e della fatica necessarie a portare a termine la commissione.

Questa professione non prevede mai commissioni semplici, poiché solo l’acquisizione di una grande esperienza sul campo può parzialmente velocizzare i tempi e diminuire il grado di difficoltà. In generale, i lavori più complessi riguardano i complementi d’arredo, le vetrine, gli espositori e gli infissi in acciaio. Nell’ultimo caso, si tratta di operare su metalli nobili, molto difficili da lavorare sia in fase di saldatura, sia di pulimentatura.Inoltre questo è un mestiere di grande disciplina, dedizione e rispetto: in questo senso anche piccole buone pratiche, come quella di pulire gli attrezzi da lavoro prima di appuntare un ferro con l’altro, diventano fondamentali.