Come scoprire le più belle spiagge della Sardegna

Ammettiamolo: stiamo vivendo questo periodo nelle nostre case, e tutto quello che vorremmo è poter uscire, viaggiare e vedere il mondo. Non soffermiamoci sulle situazioni negative, ma pensiamo quale sarà la nostra prossima meta appena potremo spostarci liberamente e senza rischi. Con l’estate alle porte, uno dei luoghi più belli dell’Italia è la Sardegna. Per visitare tutte le spiagge e le calette nascoste è necessario affidarsi ad un servizio di locazione gommoni a Dorgali.

Un ottimo servizio di locazione gommoni a Dorgali che vi permetterà di godervi tutte le bellezze e il mare cristallino dell’isola, è Cala Gonone Charter Company.
Questo servizio di locazione gommoni a Dorgali mette a disposizione dei propri clienti dei veicoli da diporto di lunghezza pari o inferiore a 10 metri e possono essere condotti anche senza patente nautica.

Il servizio di locazione gommoni a Dorgali di Cala Gonone Charter Company fornisce imbarcazioni che vanno dai 4,50 m ai 6,50 m di lunghezza. I gommoni sono forniti di motori di ultima generazione ad alta efficienza con basse emissioni, e possono ospitare dalle 2 alle 14 persone. Inoltre, vengono offerti anche una comoda e pratica borsa frigo e un fondamentale tendalino parasole.

Cala Gonone Charter Company offre diversi pacchetti per soddisfare le esigenze di ogni cliente e per dargli la possibilità di passare una giornata indimenticabile in uno dei mari più belli del mondo. Gli orari del noleggio vanno dalle 9 del mattino fino alle 5 del pomeriggio. Inoltre, è possibile anche organizzare degli eventi con il loro supporto, grazie ad una grande varietà di giochi acquatici adatti a tutte le età.

Per avere maggiori informazioni sul servizio di locazione gommoni a Dorgali, basta un click sul link presente in questo articolo. In questo modo potrete visitare il sito web di Cala Gonone Charter Company, e scoprire come vivere un’incredibile esperienza nel Golfo di Orosei.


Visura catastale: a cosa serve?

Classificare i beni immobili risponde alla finalità fiscale del Catasto, ossia quella di attribuire una rendita catastale all’immobile, terreno o fabbricato.  Si tratta di un certificato molto utile poiché permette di conoscere tutti gli aspetti inerenti ad un bene, in modo da valutarne costi e rischi nelle attività di compravendita. Viene rilasciata dall’Agenzia delle Entrate (anche tramite servizi online), che può effettuare controlli ed accertamenti su terreni ed immobili per fini fiscali. La visura catastale è un documento importante per conoscere alcune informazioni circa i nostri immobili (appartamento, casa, villa, terreno, garage, cantina, ufficio etc.). Si rivela fondamentale, o meglio obbligatoria, se ti troverai a registrare un contratto di locazione o di compravendita, momento in cui sarà necessario presentare tra tutta la documentazione anche una visura catastale.

Nella visura è visibile anche la rendita catastale dell’immobile e il reddito dominicale per i terreni, utile per il calcolo della imposta sul reddito e quelle locali come l’Imposta comunale sugli immobili. La visura è gratuita soli nei casi previsti da specifiche disposizioni di legge (per esempio, i titolari, anche in parte, del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento, possono chiedere la consultazione gratuita). Quindi proprietari, locatari, usufruttuari e chiunque goda di diritti quali servitù, diritto di superficie, l’enfiteusi, l’uso o l’abitazione. In tutti gli altri casi ha un costo, seppur irrisorio. Per questo motivo è importante che qualsiasi variazione, sia di proprietà che di dimensioni, vengano sempre dichiarate in modo da poter avere un aggiornamento costante dei dati relativi ad ogni terreno/immobile. Nello specifico la visura permette di acquisire: i dati anagrafici delle persone fisiche o giuridiche intestatarie dei beni immobili, la mappa catastale dei terreni e le planimetrie urbane e gli atti di aggiornamento catastale. Per richiedere la visura catastale di un determinato immobile o terreno è necessario essere a conoscenza dei dati anagrafici del soggetto proprietario, ovvero dei dati catastali dell’immobile o dell’indirizzo di ubicazione dello stesso.


Un confortevole B&B vicino alle Luci d’Artista di Salerno

Le Luci d’Artista sono costituite da una serie di magnifiche installazioni luminose che ogni anno, nel periodo delle festività natalizie, vengono montate e allestite in tutto il centro di Salerno, trasformando la città in un fantastico spettacolo.

Le installazioni luminose sono visibili solo per poche settimane, e per ammirarle in tutto il loro splendore, la soluzione ideale è quella di trascorrere qualche giorno a Salerno, alloggiando in una struttura ricettiva situata a breve distanza dalle vie e dalle piazze in cui sono stata montate le luci.

Pantarei Home è un accogliente e raffinato B&B vicino Luci d’Arista a Salerno, dove è possibile soggiornare per il periodo desiderato in una delle camere dotate di ogni comfort, e usufruire di un accurato servizio di prima colazione. La struttura comprende quattro camere, tutte con toilette privata, e alcune aree comuni, tra cui un grazioso terrazzino riservato all’ora del breakfast o al relax e un angolo cucina attrezzato con tutto il necessario.

Il B&B rappresenta la soluzione ideale non solo per ammirare le Luci d’Artista, ma anche come punto di riferimento per tutte i luoghi di interesse turistico situati nei pressi di Salerno: la spiaggia, il lungomare e le località della costa fino a Napoli. Inoltre, avere a disposizione una camera nella zona di Salerno può essere un ottimo punto di partenza per organizzare un piacevole tour attraverso le regioni del Sud Italia.

L’immobile che ospita il B&B è stato recentemente restaurato per offrire agli ospiti un ambiente piacevole, elegante e famigliare, con la presenza di uno staff di personale cortese e sempre disponibile per rispondere ad ogni richiesta e per rilasciare informazioni di interesse turistico.

Il periodo per ammirare le Luci d’Artista è compreso tra Dicembre e la prima settimana di Gennaio, un’ottima occasione per trascorrere Natale e Capodanno in un luogo suggestivo e ricco di fascino, mentre l’estate è sempre la stagione ideale per chi desidera ammirare la bellezza del mare.


A cosa serve la cartomanzia?

La cartomanzia è una disciplina che nasce molti anni fa dal desiderio dell’uomo di conoscere il futuro ed il proprio destino che ha avuto molto successo nelle corti, come mezzo di svago e divertimento dell’aristocrazia. Il cartomante è, oggi, una persona capace di analizzare la realtà da una diversa prospettiva riuscendo a captare determinate indicazioni, sensazioni, emozioni e stimoli che gli altri non riescono a cogliere. I Tarocchi non prevedono il futuro, se per futuro si intende qualcosa di già deciso. I Tarocchi prevedono il futuro, ma un futuro probabile. A proposito di carte: quelle più utilizzate per portare a compimento un consulto sono appunto i tarocchi (in tutte le loro varianti), ma non mancano poi i cartomanti specializzati nell’impiego di sibille italiane, lenormand francesi oppure ancora di zingare tedesche o addirittura di semplici carte da gioco.

La cartomanzia rappresenta proprio la volontà dell’uomo di trovare risposte anche per domande che sembrano impossibili da risolvere. Questa disciplina offre una strada, un consiglio su come svoltare la propria vita ma poi tutto dipende dalla propria volontà e dalla capacità di riuscire a cambiare la propria vita. Solo mettendo in pratica i consigli della cartomanzia possiamo cambiare il proprio futuro. Il cartomante comunque non si dedica alle ritualistiche, non fa riti di magia, ma si attiene solamente alla lettura delle carte.

Non è da meravigliarsi dunque se quanti affidano interventi esoterici a dei cartomanti rimangono poi delusi.  Il cartomante è un particolare sensitivo che col mezzo delle carte o altri mezzi, è in grado di analizzare una realtà presente in prospettiva futura. Offre un vero e proprio supporto grazie a cui capire i propri sbagli ed il perché le cose accadono. Grazie agli indizi che vengono forniti al cartomante e grazie al responso dei tarocchi è possibile dunque riuscire ad affrontare il domani nel migliore dei modi.


Opere di edilizia e urbanizzazione a Calenzano

Con il termine di urbanizzazione si intende lo sviluppo con il quale un centro abitato si trasforma in una vera e propria città, assumendone l’aspetto caratteristico. L’urbanizzazione prevede infatti non solo lo sviluppo edilizio residenziale, ma anche la costruzione di infrastrutture di diverso tipo, ad esempio strade, tubature e condotti fognari, progetti dedicati ai trasporti e così via.

L’impresa Edil Revi è specializzata soprattutto nella realizzazione di opere di urbanizzazione a Calenzano e di progetti di edilizia stradale. Grazie ad un team di progettisti, tecnici e operatori qualificati, l’azienda è in grado di prendere in carico e portare a termine opere complesse, lavorando con professionalità, affidabilità ed efficienza, nel pieno rispetto dei termini stabiliti.

Con una lunga e significativa esperienza nel settore dell’edilizia e delle infrastrutture, l’impresa di urbanizzazione a Calenzano si propone per realizzare qualsiasi tipo di progetto, utilizzando tecnologie e macchine di ultima generazione e materiali innovativi. L’impresa lavora nel settore degli scavi fin dagli anni Cinquanta, nel corso del tempo si è sviluppata ed ampliata, estendendo il proprio lavoro all’edilizia stradale e alle opere di urbanizzazione e riqualificazione urbana, offrendo un servizio completo ed efficiente.

La presenza di personale tecnico specializzato permette all’impresa di realizzare progetti di notevole importanza, quali possono essere pavimentazioni stradali in lastricato e piastrelle autobloccanti, asfaltature di grandi superfici, ristrutturazione e manutenzione di immobili residenziali e industriali, progettazione e posa di strutture sotterranee. Edil Revi è inoltre disponibile per qualsiasi progetto di demolizione e movimento terra, provvedendo al ritiro e smaltimento di qualsiasi tipo di materiale utilizzando mezzi idonei.

Anche la demolizione totale o parziale di un edificio è un’operazione complessa, che deve essere effettuata in assoluta sicurezza e richiede strumenti e competenze specifiche, tuttavia spesso si rivela un’ottima soluzione per gli edifici molto compromessi e difficili da ristrutturare, permettendo quindi di riqualificare ampie zone urbane risparmiando sui costi.


Omeopatia e Naturopatia le differenze

Sono sempre di più le persone interessate a provare nel breve e nel lungo periodo prodotti naturali e omeopatici. Troverete anche in un’erboristeria a Mercogliano prodotti specifici per la cura e il benessere naturale del corpo. Ma quale sarebbe la differenza tra omeopatia e naturopatia? Vediamoli insieme per scoprire di cosa si trattano e confrontiamo  tra di loro omeopatia, naturopatia e medicina tradizionale.

Omeopatia

L’omeopatia è un tipo di medicina non riconosciuta che induce gli individui ad assumere in dosi altamente ridotte, lo stesso principio attivo della malattia di cui è affetto. Una sorta di chiodo scaccia chiodo che prevede un consumo continuativo nel tempo di farmaci omeopatici. A creare questa ramificazione del tutto non riconosciuta da parte del mondo scientifico, fu il medico Samuel Hahnemann. Di origini tedesche, fu promotore e divulgatore del sistema omeopatico a partire dal XIX secolo.  Moltissimi pazienti omeopatici confermano in parte la validità del sistema, anche se questo continua a suscitare molte perplessità nel mondo scientifico.

Naturopatia

A differenza dell’omeopatia, la naturopatia è una disciplina un modo di vivere sano che accompagna lo stile di vita del paziente. Attraverso l’assunzione di prodotti ed essenze naturali, l’individuo può affiancare a cure mediche tradizionali anche uno stile di vita basato sul benessere dato dall’assunzione di prodotti salutari. La naturopatia considera il totale del malessere della persona, e non i singoli problemi. Cerca quindi di prevenire un malessere curandolo ancor prima che questo si palesi. La medicina classica, l’allopatica, si concentra quindi di fatto nella risoluzione di un problema medico quando questo si presenta.

Il giusto equilibrio starebbe nel condurre uno stile di vita sano, approfittando dei numerosi benefici dei prodotti naturali e di uno stile di vita sano, ad una corretta prevenzione medica. Controlli e stile di vita possono anticipare e risolvere problemi anche gravi, se presi per tempo.


Come combattere le calvizie uomo a Cava De Tirreni

Un problema diffuso e poco discusso pubblicamente: combattere le calvizie a Cava De Tirreni è possibile con l’aiuto di professionisti del settore.

Come combattere le calvizie?

Ci sono diversi motivi che possono portare l’uomo a soffrire di calvizie. Certamente la genetica, lo stress e ancora l’ansia possono contribuire alla perdita di capelli in una giovane fase della vita di un uomo. Ma le calvizie uomo a Cava De Tirreni possono essere risolte con il metodo PRP

Che cosa è il metodo PRP nella cura calvizie uomo?

Il plasma ricco di piastrine (PRP) è anche definito gel autologo di piastrine, è un metodo che consiste nel mescolare le piastrine di un individuo per poi in parole semplici iniettarle nuovamente nel tessuto che necessita di una rinascita o guarigione. In tal senso iniettata nella zona giusta come nel caso delle calvizie, gli studi stanno dimostrando con non poco riserbo che condizioni di ricrescita vi siano nell’applicazione in diverse sedute di PRP.

Come affrontare emotivamente il problema dell’essere calvi?

Spesso ci si confronta con la dura realtà della calvizie anche in situazioni emotivamente complesse. Per un uomo affrontare infatti il problema della perdita dei capelli può risultare non sono difficile, ma anche duro e complesso da sopportare. Parlare con chi si ama di questa difficoltà e accettare il mutamento del proprio corpo non è l’unica soluzione possibile. Nuove cure e ricerche costanti con esperimenti su uomo e animali stanno dimostrando come vi possano essere soluzioni anche per la perdita di capelli.

 

Quando lo stress porta perdita di capelli

I fattori di stress quotidiani possono influire ulteriormente sulla buona salute del capello. Una vita ricca di impegni e di preoccupazioni sia nell’uomo che nella donna, può essere motivo di fragilità del capello e di una repentina caduta. Spesso uno stile di vita sano e corretto come anche il dedicare del tempo anche al proprio benessere emotivo, può migliorare la crescita e la forza del capello nell’uomo.

 


Vetreria a Lecce, ecco a chi affidarsi

Ti sei mai chiesto quale sia la storia della cristalleria? Il Caesar Crystal Bohemiae è una continuazione della tradizione manifatturiera del vetro di qualità della vetreria Josefodol, fondata nel 1861 dall’imprenditore viennese Josef Schreiber. La fabbrica si trova in una incantevole valle, negli altopiani della Boemia e della Moravia.

Tuttavia, la tradizione della produzione di vetro in Boemia è iniziata molto prima. La vetreria ceca conobbe un’enorme crescita nella seconda metà del XVII secolo quando il vetro ceco iniziò la sua incessante pressione per competere con i prodotti realizzati a Venezia. La competizione è durata per quasi due secoli fino a quando il cristallo ceco alla fine ha vinto, in gran parte a causa dei bravi artigiani che macinano, incidono, tagliano e dipingono. Nel 1740 c’erano più di 70 vetrerie in Boemia insieme a molti altri stabilimenti che tagliavano e raffinavano i prodotti finiti.

Vetreria non significa comunque solo cristallo. Lo sa bene Vitreum SAS, una vetreria a Lecce nata nel 1986, quando il fondatore Antonio Aurioso, insieme al figlio Enzo, decide di portare nel Salento una realtà che non era ancora presente.

Nel corso degli anni, Antonio ed Enzo hanno accumulato sempre più esperienza, riuscendo a ritagliarsi una grande fetta del mercato e permettendo all’azienda di diventare un punto di riferimento nel territorio nel settore delle vetrerie.

La professionalità, la competenza e la passione di Antonio, della sua famiglia e del suo personale sono i punti di forza dell’azienda, insieme alla grande qualità dei prodotti.

Se cerchi una vetreria a Lecce, Vitreum SAS è la soluzione migliore per la tua casa o il tuo ufficio.

Vitreum SAS è un’azienda leader nel settore delle vetrerie a Lecce, grazie alla qualità e sicurezza dei suoi prodotti. Vitreum SAS è specializzata nella produzione di vetri, ed è la soluzione ideale per decorare e rifinire il tuo spazio.

Finestre, porte, vetrine, vetri con isolamento acustico., vetri stratificati… Da Vitreum SAS potrai trovare questo e tanto altro per l’arredamento e la sicurezza della tua casa o del tuo ufficio. I loro vetri potranno essere utilizzati in qualsiasi spazio e per qualsiasi scopo, e la loro altissima qualità garantisce il massimo della sicurezza.


Come divenire un barman provetto

Ai tempi, i baristi erano custodi dei segreti più profondi della società. In un paese temuto da Dio, non si potevano vedere decenti uomini di famiglia in una taverna. Oggi però nessuno mantiene segreta la loro vita al bar, con la maggior parte delle persone che fa esplodere le foto di ogni singolo drink che hanno bevuto.

O così sembrerebbe. In effetti, molti dei migliori baristi del nostro paese hanno più segreti di un dossier governativo. Questi sono segreti che li aiutano a fare il loro lavoro, che aiutano i loro bar a funzionare senza intoppi e, soprattutto, che ti aiutano a goderti la serata. E non hai mai avuto la minima idea. Ecco cinque di questi segreti.

  1. Ascoltare tutto. «Se chiedo come sia un drink», racconta un noto barman, «le persone spesso rispondono con un “buono” meccanico. Se hai un commento su ciò che ti piace particolarmente o non ti piace di un drink, di solito viene detto al tuo compagno di bevute». Raccogliere quei commenti discreti consente di apportare sottili modifiche al prossimo drink di un ospite.
  2. Lasciano cadere l’acido. «Acido citrico. Non solo un po ‘di lime o succo di limone. Sto parlando di acido citrico per uso alimentare», spiega Bennett. Usa la polvere solubile in acqua per aggiungere luminosità ai suoi cocktail come la soluzione Citron e la versione di Porchlight su un classico Cosmo.
  3. Sanno come mettere il drink nelle tue mani. «Nessun elenco di trucchi per i baristi è completo senza un modo per gestire gli ospiti che stanno aspettando», afferma Gonsalves. Il suo segreto è prendersi cura prima degli ospiti più lontani da lui, che poi attira quelli più vicini alla sua postazione di lavoro per chiedere cosa sta facendo.
  4. Sanno qualcosa di te nel momento in cui ordini la vodka. La bevanda comprende curaçao secca, liquore all’albicocca, succo di lime fresco e, naturalmente, vodka. «Questo drink è estremamente utile quando sei dietro il bancone e devi inventare qualcosa al volo per un ospite che non riesce a capire cosa vuole», osserva. «Ogni barista dovrebbe avere uno di questi drink nella tasca posteriore».
  5. Il tuo cocktail complicato potrebbe essere prefabbricato. Il segreto di Lebec è di preparare in anticipo gli ingredienti per cocktail per mantenere tutti i suoi assemblaggi di bevande a soli tre passi o meno.

Se anche tu vuoi diventare un barman provetto, ti suggeriamo di affidarti al Corso barista Milano di Pberry. Obiettivo del corso non è solo formarti come barista professionista che si possa muovere con sicurezza e scioltezza dietro al banco del bar ma portarti ad essere un vero specialista dell’espresso in grado di modificarne il gusto, il corpo, la crema e qualsiasi parametro percepibile, per personalizzare la bevanda a seconda del locale o della clientela cui ti rivolgerai. Tematiche già accennate nelle nostre pubblicazioni e quindi approfondite e testate nel corso barista.

Il secondo ingrediente lavorato dal barista per importanza, anche se troppo spesso tralasciato per creare una sola tipologia di montatura standard, è il latte. Anche qui la parola d’ordine è personalizzazione. Tipologie di latte e lavorazioni diverse portano sensazioni ed emozioni diverse in ogni singolo cliente e il barista deve sapere scegliere e agire sulla materia prima di conseguenza.


Fidelity Card, perché sceglierle

I programmi di fidelizzazione sono nati quando le aziende hanno capito che il vantaggio competitivo che una volta avevano sperimentato a causa della differenziazione dei prodotti non è più valido a causa della proliferazione di prodotti simili e “anche io”. In tale ambiente, avere clienti fedeli è diventato più importante e più difficile. Tanto che Frederick Reichheld di Bain & Company ha continuato a dire che la fedeltà dei clienti è una merce rara. Tra i numerosi vantaggi dei programmi di fidelizzazione c’è appunto, in primis, la Fidelizzazione del cliente. Il motivo principale alla base di un programma di fidelizzazione è quello di fidelizzare i clienti, premiandoli per il loro comportamento di acquisto ripetuto. In effetti, Khan (2006) ha anche affermato: «La lealtà esiste quando una persona patrocina regolarmente un particolare (negozio o non negozio) che conosce, ama e si fida». In breve, il programma di fidelizzazione dei clienti è un strumento per fidelizzare i clienti, dando loro un solido motivo per acquistare nuovamente dall’azienda e stabilire abitudini.

Ci sono molti studi che hanno spiegato questa relazione tra programma fedeltà e tasso di conservazione. Uno studio europeo ha rilevato che la percezione delle relazioni con i clienti del programma di fidelizzazione di una società di servizi finanziari olandese ha spiegato circa il 10% della variazione totale nella fidelizzazione e nella quota di clienti. Le statistiche sulla fidelizzazione dei clienti di Annex Cloud hanno dimostrato che un programma di fidelizzazione ben implementato può ottenere i seguenti risultati:

  • I programmi fedeltà aumentano le entrate complessive del 5-10%.
  • I membri fedeltà spendono in media il 5-20% rispetto ai non soci.
  • I membri del programma fedeltà acquistano il 5-20% più frequentemente dei non soci.

L’impatto diretto che le strategie di fidelizzazione dei clienti hanno sui profitti aziendali è un dato di fatto. Un’azienda con un tasso di fidelizzazione dei clienti del 60% sta perdendo 3-4 volte il numero di clienti con un tasso di fidelizzazione dell’80%. Inoltre, aumentare la fidelizzazione dei clienti di appena il 5% aumenta i profitti dal 25 al 95%, secondo la società di consulenza Bain & Co. In questo panorama s’inserisce la fertile attività di un’azienda come Glam Card, leader nel settore Fidelity Card software. Glam Card è la nuova applicazione web più performante ed intuitiva sul mercato, che consente di creare sistemi di fidelizzazione della clientela e, con estrema semplicità, creare campagne di email-marketing e Sms mirate e programmate. Glam card si rivolge qualsiasi attività commerciale, dal singolo punto vendita, alla catena di negozi, o all’aggregazione di commercianti, come:

  • Singoli punti vendita
  • Catene di negozi monomarca
  • Centri commerciali
  • Associazioni di commercianti.